GIUSEPPE MILAN

La Musica mi ha accompagnato in ogni momento della mia vita…

Una colonna sonora a volte scherzosa, altre volte triste, altre ancora semplicemente affine allo stato d’animo.

Una presenza reale, di frequenze e sensazioni e una consapevolezza, in crescendo, del comprendere i percorsi delle onde sonore, come lo sguardo rivolto a ciò che accade gettando un sasso nell’acqua.

Capire, così, l’importanza di guardare all’essenza, alle radici della Musica. Studiare. Sempre.

Avere “fame” di comprendere… Sempre!

E’ l’invito che rivolgo costantemente ai miei allievi, perché solo così si possono vivere nuove e vere emozioni.

Sono emozioni intime e personali, ottenute con sacrificio, spesso dovendo rinunciare ad altro…, ma che contribuiscono, giorno dopo giorno, a creare un aspetto fondamentale dell’individuo.

Fare musica “cambia” la persona, la migliora.

Chi studia musica ha un’arma in più, perché le funzioni cerebrali seguono percorsi unici ed altamente allenanti, e perché con la musica si è sempre dentro alle situazioni sociali e culturali, e questo a tutte le età!

Quando penso a ciò che un insegnante deve fare… non penso principalmente a “cosa” insegna… ma a “come” insegna.

E’ questo il mio obiettivo, il mio impegno quotidiano nell’ambito di una professione meravigliosa; il mio voler profondamente essere strumento, veicolo di conoscenza. Dopo tanti anni di insegnamento delle materie musicali, mi emoziono ancora di fronte ad un piccolo obiettivo raggiunto, ad un sorriso che scaturisce dalla consapevolezza dell’aver realizzato un qualcosa di profondo e unico.

Insegnare, per me…, è tutto questo. La Musica mi ha accompagnato in ogni momento della mia vita… già… e ha dato un senso alla mia vita.